“Sei un contrabbandiere?” – “Ti sembra?” – “Di certo non hai l’aspetto di uno che lavora per l’UNICEF”

BLOOD DIAMOND – DIAMANTI DI SANGUE
 
                                                                       La Recensione                                                                     
 
 
Ieri sera sono andato al cinema Europlex di Camerlata a vedere Blood diamond – Diamanti di sangue; eravamo indecisi su che film vedere, alla fine abbiamo deciso per questo. Se mai avreste modo e possibilità di regalare o regalarvi un bel diamante, di certo dopo la visione di "Blood Diamond" ci pensereste due volte, o quantomeno prima di procedere all’acquisto vorreste essere rassicurati dal gioielliere di fiducia sull’effettiva provenienza.
 
 
Un cast di ottimo livello, con un Leonardo di Caprio che finalmente ha imparato a recitare come si deve, un ottimo attore co-protagonista Djimon Hounsou e la bravissima oltre che bellissima Jennifer Connelly hanno proprio ben interpretato questo film di Edward Zwick, già ottimo regista de L’ultimo Samurai.
 
 
La vicenda si narra quasi completamente nell’Africa ormai falcidiata dalle guerre civili, in cui la lotta e la rincorsa ai diamanti è vista come l’unico mezzo per raggiungere il denaro necessario per finanziare le proprie egemonie di potere.
 
 
In questo contesto, Ed Zwick racconta la storia e il dramma di Salomon Vendy (Djimon Hounsou), uomo disposto a tutto pur di ritrovare suo figlio "che da grande diventerà medico". Verrà aiutato nell’impresa da un eccentrico e disposto a tutto Danny Archer (Leonardo di Caprio), ex mercenario nato in Rhodesia (lui la vuole ricordare così la sua patria, e non con il nome odierno, Zimbabwe) e da un’istancabile giornalista, alla ricerca di quello scoop che tuttavia non troverà mai eco nel vecchio e ormai assuefatto mondo occidentale (Jennifer Connelly).
 
 
La fortuita scoperta di un diamante rosa da parte di Salomon farà intrecciare una serie di storie, tutte con l’unico fine di ritrovare questa preziosa pietra e garantire (e garantirsi) un futuro migliore. Lontano dall’Africa. Ma come dice un vecchio detto di questo Continente, Chi è nato in Africa, non la lascerà mai. Ecco delinearsi due personaggi agli antipodi ma che disperatamente perseguono un comune obiettivo: l’ossessionante tentativo di recuperare qualcosa che possa cambiare per sempre condizioni di vita tanto diverse e ugualmente drammatiche.
 

Voto: 8,5 perchè è un film che fa riflettere, che mostra, anche se romanzata, la storia che l’Africa, la Sierra Leone, la Nigeria, la Liberia e tutti gli Stati ad essi confinanti, sono obbligati a vivere ogni giorno. E l’avidità e la brama di potere che conduce l’uomo alla pazzia. Consigliato!!!

                                                                         La Scheda                                                                          

 
Titolo originale: The blood diamond
Nazione:          U.S.A.
Anno:              2007
Genere:           Drammatico, Thriller
Durata:           143′
Regia:             Edward Zwick
Sito ufficiale:    www.blooddiamondmovie.com
Sito italiano:     www.warnerbros.it/blooddiamond
                      Jimi Mistry, Stephen Collins (il prete di Settimo Cielo!!)
Produzione:      Warner Bros. Picture, Bedford Falls Productions, Spring Creek Productions, Virtual Studios
Distribuzione:    Warner Bros.
Data di uscita:  26 Gennaio 2007

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...