Universiade Torino 2007 – Aggiornamento 3

 
TORINO 2007
WINTER UNIVERSIADE
 19 Gennaio 2007 – AGGIORNAMENTO 3
  
BIATHLON
 
20 km. Individuale – Maschile
Pos.Name                             Nat.        Time            
  1. Sergei NOVIKOV              BLR    1:02:41.8       MEDAGLIA D’ORO
  2. Serguei SEDNEV              UKR    1:03:57.5       MEDAGLIA D’ARGENTO
  3. Roman PRYMA                 UKR    1:04:21.1       MEDAGLIA DI BRONZO

  34. Luca BELLET                ITA    1:15:27.7
  41. Matteo BARAVALLE      ITA    1:22:31.1
 

15 km. Individuale – Femminile
Pos.Name                             Nat.        Time            
  1. Oksana YAKOVLEVA         UKR    1:07:49.9       MEDAGLIA D’ORO
 
2. Nadezhda SKARDINO       BLR     1:09:03.0       MEDAGLIA D’ARGENTO
 
3. Vita SEMERENKO              UKR    1:09:08.4       MEDAGLIA DI BRONZO

  34. Valentina PUNTEL       ITA     1:28:57.8

 

PATTINAGGIO ARTISTICO
 
Ice Dancing/Danza – Classifica finale 
Pos.Name                                                         Nat.     Points     CD  OD  FD      
  1. Anna CAPPELLINI/Luca LANOTTE           ITA     165.24     1    1    1    MEDAGLIA D’ORO
  2. Anastasia PLATONOVA/Andrei MAXIMISHIN  RUS     161.62      2     3    3    MEDAGLIA D’ARGENTO

  3. Pernelle CARRON/Mathieu JOST                   FRA     160.54      3     2    2    MEDAGLIA DI BRONZO
 
Individuale Femminile – dopo lo short 
Pos.Name                                                         Nat.    Points      
  1. Akiko SUZUKI                                             JPN     50.40
  2. Valentina MARCHEI                                  ITA     50.08

  3. Dan FANG                                                  CHN    49.49

 

Coppia – Classifica finale 
Pos.Name                                                         Nat.     Points     SP  FS      
  1. Dan ZHANG/Hao ZHANG                              CHN    181.87      1    1     MEDAGLIA D’ORO
  2. Tatiana VOLOSOZHAR/Stanislav MOROZOV   UKR    150.20      2    2     MEDAGLIA D’ARGENTO

  3. Arina USHAKOVA/Sergei KAREV                   RUS    136.28      3    4     MEDAGLIA DI BRONZO

 

PATTINAGGIO DI VELOCITA’
 

500 MT. Maschile
Pos.Name                                                         Nat.    Time          
  1. Kang-Seok LEE                                           KOR    69.71     MEDAGLIA D’ORO
  2. Ki-Ho LEE                                                   KOR    70.37     
MEDAGLIA D’ARGENTO
  3. Tae-Bum MO                                              KOR    71.18     MEDAGLIA DI BRONZO

 

3000 MT. Femminile
Pos.Name                                                         Nat.    Time          
  1. Anna Natalia ROKITA                                   AUT    4:12.33     MEDAGLIA D’ORO
  2. Katarzyna WOJCICKA                                  POL    4:12.68     
MEDAGLIA D’ARGENTO
  3. Ju-Youn LEE                                                KOR   4:13.45     MEDAGLIA DI BRONZO
  12. Rita BATTISTI                                        ITA     4:25.21
  16. Elisa BAITELLA                                      ITA     4:31.10
   
SALTO
  
K95. Maschile
Pos.Name                                                         Nat.    Total score          
  1. Dmitry IPATOV                                            RUS        265.5     MEDAGLIA D’ORO
  2. Yong-Jik CHOI                                             KOR        260.0     
MEDAGLIA D’ARGENTO
  3. Denis KORNILOV                                          RUS        252.5     MEDAGLIA DI BRONZO
  53. Stefano CHIAPOLINO                              ITA         155.5
 
NEWS DAL CAMPO DI GARA – OVAL LINGOTTO 
 
 
Eccomi qua, sempre più rincoglionito, a scrivervi due parole sulla giornata di ieri, caratterizzata da un caldo atroce, 27 gradi a Torino.. A gennaio.. PAZZESCO!!!
 
All’Oval, si sono svolte le seguenti gare:
h 11 500m maschili qualificazioni: porte chiuse (non si è capito come mai..)
h 18 5000m femminili
h 20,30 500m maschili: finale, con tripletta Sud-Coreana
 
Vi riporto tutti i link qui di seguito, con partecipanti della gara
e risultati finali delle due gare pomeridiane.
Ieri pomeriggio sono riuscito a osservare Fabris in allenamento, e devo dire che sono proprio curioso di vederlo in gara.. Peccato che abbia rinunciato alle gare dei 5000 e dei 500.. A quanto pare, il suo debutto in gara dovrebbe essere oggi (20/01/2007ndr.)..
 Vedremo.. Vi terrò aggiornati!!
 
ARTICOLO
 

DANZA SU GHIACCIO Universiadi di Torino: la comasca, in coppia con il milanese Lanotte, in testa alla classifica anche dopo la seconda prova
Cappellini-Lanotte, quella coppia è un amore
Erano fidanzati, ma adesso che la storia è finita sono lo stesso uniti in nome della grande passione per il pattinaggio
 
TORINO (g.m.) C’è una concorrenza tutt’altro che da sottovalutare nella danza su ghiaccio in questa Universiade Invernale in corso di svolgimento a Torino. Sono ben tredici, infatti, le coppie che stanno dando vita alla prova di danza. Dopo lo svolgimento della seconda prova, nel primo pomeriggio d’ieri, riservata al programma di danza originale, l’unica coppia italiana in gara, composta dalla comasca Anna Cappellini e dal milanese Luca Lanotte, balzata al comando della classifica dopo la danza obbligatoria di mercoledì, ha consolidato il primato in classifica al termine della seconda prova, lasciando ben sperare per una medaglia dopo il libero che si svolgerà questa sera. L’inizio è fissato per le 19.15, ma Anna e Luca saranno nell’ultimo gruppo a scendere in pista. «Penso che dovremmo essere in gara non prima delle 20.30 – precisa Anna – valutando la composizione dei gruppi ed i consueti 5′ di riscaldamento che riserva il regolamento». Chi temete di più? «La coppia russa Anastasia Platonova-Andrei Maximishin (staccata di quasi due punti) e quella francese Gemelle Carron-Mathieu Jost che ci seguono a ridosso nella generale. La coppia russa è una nostra avversaria abituale e sarà sicuramente in gara anche agli Europei di Varsavia , in programma la prossima settimana». Intanto migliorano le condizioni fische di Anna Cappellini dopo l’infortunio subito in allenamento. «Mi sento bene, anche se in gara avverto un po’ di dolore, ma sopportabile alla gamba: un profondo taglio subito nel corso dell’allenamento di martedì, sono stata costretta all’ospedale delle Molinette ad alcuni punti di sutura». Come è accaduto? «Luca mi ha rifilato involontariamente una codata col posteriore della lama, senza accorgersene, dopo un passo brusco, colpendomi al polpaccio. Poteva andar peggio». Loro due hanno fatto coppia nella vita per qualche mese ma, quando si sono resi conto che il loro feeling era soltanto sportivo, Anna Cappellini e Luca Lanotte non ci hanno pensato due volte a lasciarsi. E a dedicare la loro intesa alla danza sul ghiaccio. «La fine del nostro amore – raccontano – non ci ha impedito di rimanere amici e di coltivare insieme la passione per il pattinaggio». Uno sport che entrambi praticano da quando sono piccolissimi. Anna ha iniziato a tre anni, Luca ad otto e che ha già regalato loro discrete soddisfazioni. Lo scorso anno, quando gareggiavano ancora fra gli juniores, si sono classificati quarti ai Mondiali e terzi in Coppa del Mondo. L’Italia spera di aver trovato con loro i nuovi Fusar Poli-Margaglio. 

(da un articolo de La Provincia di Como, del 19/01/07)

LE FOTO DEL TRIONFO DI ANNA CAPPELLINI E LUCA LANOTTE
 
                   
                       Anna e Luca baciano la medaglia d’oro                                                                                     Orgogliosi dopo il trionfo
 
                                              
                    Un fash durante la FD                                                                                                             Un passaggio durante l’OD
Sempre dal blog di Andrea:
Tripletta per la Corea nei 500 m maschili
 
Ancora grandi emozioni all’Oval per la seconda serata di gara che prevede le finali dei 500m maschili; sono i coreani a colorare e scaldare l’atmosfera, con bandiere e cori sulle tribune e con tre grandissime prestazioni in pista. La classifica finale infatti vede ai primi tre posti i rappresentanti asiatici.
Quindici le coppie al via per una gara veloce dalle grandi sorprese e ricca di emozioni. Spettacolo e anche la prima caduta, protagonista suo malgrado il polacco Groszczynski che ha abbandonato la gara ai trecento metri.
I favoriti partono in ultima batteria e il podio non è una sorpresa. Una splendida tripletta coreana che vede sul gradino più alto Lee Kang-Seok, che chiude nel tempo totale di 69.71, al secondo posto Lee Ki-Ho, in 70.37 e terzo Mo Tae-Bum, in 71.18.
Emozione sul viso di Lee Kang-Seck che dopo due prove spettacolari ha ottenuto il nuovo record dei giochi universitari chiudendo in 69.71. “Che gioia, una soddisfazione incredibile che premia i sacrifici che io e i miei compagni abbiamo affrontato in questi ultimi mesi io e i miei compagni.”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...