Infortunio per Carolina Kostner

PATTINAGGIO Carolina, anno maledetto: si è rotta la caviglia
Alla Kostner sono saltati i legamenti in allenamento: quasi due mesi di stop
 
BOLZANO. Rottura dei legamenti della caviglia sinistra e stop compreso tra quattro e sei settimane, sono diagnosi e prognosi del brutto infortunio occorso a Carolina Kostner domenica mattina ad Oberstdorf durante un allenamento di rifinitura in vista dell’esordio stagione programmato per questo fine settimana. Un incidente che costringe la campionessa di Ortisei a saltare le prime tre gare, compresa la quarta tappa dell’Isu Gran Prix in programma a Parigi dal 16 al 19 novembre.

Il tutto è accaduto sotto gli occhi attenti del suo coach personale Michael Huth che, vista la caviglia della sua allieva, ha subito capito della gravità dell’infortunio. Carolina stava pattinando sul ghiaccio della pista principale dell’Eisportzentrum della cittadina dell’Allgäu quando, dopo aver impostato il flip, ha sporcato l’esecuzione cadendo malamente sul piede sinistro accusando subito un forte dolore. Da accertamenti e dal referto dell’ortopedico del luogo si evince che l’atleta gardenese di è procurata una distorsione pari al IIº – IIIº grado (rottura dei legamenti) della caviglia. L’infortunio fortunatamente non necessita di intervento chirurgico ma di un riposo forzato di 4 – 6 settimane. I tempi di recupero dipenderanno da come reagirà l’arto alle terapie già programmate dall’equipe medica. Considerata la gravità, la Federazione Italiana Sport Ghiaccio ha previsto un rientro in Italia di Carolina per affidarla al fisioterapista e medico federale.
L’infortunio è accaduto a pochi giorni dall’esordio stagione previsto per domani mattina con gli obbligatori della 38ª edizione del “Nebelhorn Trophy”, manifestazione che prende il nome dal massiccio che sovrasta Oberstdorf alla quale l’azzurra ci teneva molto. E’ già certa la rinuncia della Kostner anche al “Karl Schäfer Memorial” di Vienna (11-14 ottobre) e con grande probabilità anche al “Tropheè Eric Bompard”, gara inserita nel circuito del Gran Prix Isu in calendario dal 16 al 19 novembre nella capitale francese. Saltare la prova parigina per la Kostner significa dire addio anche alla possibilità di qualificarsi (prime 6 atlete) per la finale del Gran Prix di San Pietroburgo a metà dicembre.
La stagione, quindi, per la portacolori delle Fiamme Azzurre riprenderà, caviglia permettendo, con gli Italiani di Trento ai primi di gennaio a questo punto test decisivo per gli Europei di Varsavia dove Caro è chiamata a difendere il bronzo conquistato lo scorso gennaio in Francia. Saltando la prima parte di stagione è inevitabile che la stella del pattinaggio artistico italiano si concentrerà per i Mondiali di Tokyo (19-25 marzo).
Recentemente dalla località bavarese erano trapelate notizie molto convincenti sullo stato di forma e sul progresso tecnico della Kostner. Nel corso dell’estate la pattinatrice di Ortisei aveva svolto ben due importanti stage agli ordini di Alexei Mishin, grande allenatore che portò più di un atleta all’oro olimpico e mondiale. A giugno era volata fino a St.Paul nel Minnesota, ai primi di agosto in Spagna.
Proprio qualche settimana fa lo staff di Carolina, del quale fa parte dall’esterno per le coreografie Kurt Browning, aveva ufficializzato le nuove musiche della sua atleta, “Variazione di Canon D” di Parchelbel per il programma corto e la colonna sonora di “Memorie di una geisha” per il libero.
Una brutta tegola sul settore del pattinaggio di figura che, con il nuovo corso dopo le elezioni di maggio, si era ripromesso di costruire qualcosa di importante sia per la Kostner che per tutto il movimento.

(28 settembre 2006)
Il sito ufficiale di Carolina Kostner spera in un recupero in due-tre settimane di riposo, speriamo!
 
In bocca al lupo Carolina!
 
 
Carolina Kostner dopo il bronzo ai Campionati del Mondo 2005 a Mosca
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...